Salvate i corpi di ballo, appello su web

Oltre 12mila adesioni in pochi giorni contro i tagli.

(ANSA) - FIRENZE, 26 FEB - Oltre 12.000 adesioni raccolte su Internet in meno di una settimana per la petizione contro la "Morte dei Corpi di Ballo delle Fondazioni Liriche" indirizzata al presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Oggi uno dei promotori, il coreografo Luciano Cannito, ha detto a Firenze nell'ambito di DanzainFiera: "Sta scoppiando una piccola rivoluzione. La petizione è online e in meno di sei giorni siamo arrivati a oltre 12mila firme. Sta diventando un caso internazionale il fatto che nella nazione in cui il balletto è nato, venga oggi chiuso. Abbiamo corpi di ballo stranieri che vengono a lavorare da noi. I corpi di ballo devono riaprire".
    "La danza contemporanea proseguirà - prosegue -, il balletto no.
    Il balletto classico non può essere fatto senza l'aiuto importante e costante dello Stato. Serve una produzione che continui a conservare la tradizione, non è un caso se il Lago dei Cigni fa il tutto esaurito".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie