Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Tennis: Lindsay Vonn elogia l'amico Sinner 'mi ricorda Federer'

Tennis: Lindsay Vonn elogia l'amico Sinner 'mi ricorda Federer'

Ex stella sci 'ha concezione sport eccellente, bravo e elegante'

ROMA, 03 febbraio 2024, 09:47

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Ho sempre pensato che il fatto che sia stato un ex sciatore fosse un qualcosa di speciale, ed è questo aspetto che ovviamente ci ha fatti avvicinare. E' un ragazzo abbastanza timido, davvero umile e sempre molto gentile". Così Lindsay Vonn, ex campionessa di sci con all'attivo 87 vittorie in Coppa del mondo e un oro olimpico, ha descritto Jannik Sinner parlando con il sito dell'Atp: "Ha una concezione dello sport davvero eccellente, e credo che parte di questo provenga anche dallo sci. E' una cosa di cui abbiamo parlato insieme qualche volta", ha aggiunto ancora la trentanovenne stella americana.
    I due si erano conosciuti due anni fa, complice un'uscita sugli sci tra le montagne care all'altoatesino, un'occasione in cui fu la stessa sciatrice a dichiararsi stupita dalle abilità dimostrate dal giovane azzurro: "E' molto alto, e più sei alto e più difficile andare sugli sci. Ma è stato come vederlo giocare a tennis: molto fluido ed elegante, riesce a curvare molto bene e sembra fare tutto senza sforzo".
    Sinner, che non ha mai nascosto la sua passione per gli sci, dichiarando successivamente di aver "dirottato" sul tennis perché "nello sci se fai un errore è decisivo", ha realmente impressionato Vonn al punto da farle dichiarare al sito dell'Atp, rievocando quell'uscita sulla neve, "di sentirsi nervosa accanto a lui perché avevo paura che potesse farsi male.
    Ma vedendolo in azione - ha poi sottolineato ancora - ho capito che non sarebbe successo perché è davvero bravo nonché molto elegante".
    Anni di amicizia hanno però permesso a Vonn di apprezzare la maturazione e la crescita del ventiduenne azzurro culminata due settimane fa con il primo successo in uno Slam agli Australian Open: "Non sono sorpresa del suo successo in Australia - ha ancora dichiarato Vonn ad Atptour.com - pensavo anzi che riuscisse a vincerlo prima, ma di sicuro sarà un giocatore che continueremo ad apprezzare per molto tempo ancora. E ad essere onesta, mi ricorda davvero Roger (Federer, ndr) in alcuni aspetti. In particolare, sembra non avere alcuna paura e che lasci tutto in campo a prescindere da quale sia la situazione che sta affrontando".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza