Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sci: Cdm; donne tornano in Norvegia, gli uomini ad Aspen

Sci: Cdm; donne tornano in Norvegia, gli uomini ad Aspen

Da venerdì' a domenica c'è un programma intenso di gare

ROMA, 27 febbraio 2023, 15:21

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

A distanza di 17 anni dall'ultima volta, la Coppa del mondo di sci alpino femminile ritorna sulla pista di Kvitfjell, in Norvegia, dove si disputeranno nel fine settimana tre gare di velocità. Si comincia venerdì, 3 marzo, con un supergigante (ore 10.30), seguito sabato da una discesa (ore 11.00) e domenica da un altro supergigante (ore 10.30). La squadra italiana, che a Kvitfjell vanta solo un secondo e un terzo posto ottenuti con Isolde Kostner in discesa il 6 marzo 1996 e in supergigante il giorno successivo, presenta al via nove atlete: Elena Curtoni, Roberta Melesi, Karoline Pichler, Nadia Delago, Nicol Delago, Marta Bassino, Laura Pirovano, Federica Brignone e Sofia Goggia.
    La bergamasca, leader della classifica di specialità con 580 punti contro i 401 di Ilka Stuhec e i 288 della stessa Curtoni, si gioca la prima chance di portare a casa la quarta coppa di cristallo della carriera: per farlo le basterà classificarsi almeno al 13/o posto fra sabato e la discesa delle finali di Soldeu, indipendentemente dal piazzamento delle avversarie.
    Continua invece il tour nordamericano del circuito maschile, che si dedica questa volta alla velocità sulla pista di Aspen, in Colorado, con due discese venerdì, 3 marzo (ore 19.30), e sabato (ore 19.00), seguite da un supergigante domenica 5.
    Presenti per l'Italia Dominik Paris, Christof Innerhofer, Florian Schieder, Matteo Marsaglia, Guglielmo Bosca, Nicolò Molteni, Mattia Casse, Pietro Zazzi e Giovanni Borsotti.
    I precedenti parlano di una doppietta messa a segno da Paris e Peter Fill in discesa nel 2017 (anno in cui Dominik fu pure secondo in supergigante), mentre Much Mair fu secondo in discesa nel 1983, Richard Pramotton secondo in supergigante nel 1987 e Pietro Vitalini terzo in discesa nel 1994.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza