Moto, Rossi: 'La Yamaha deve credere in me'

"Scorso fine settimana troppo brutto per essere vero"

"La Yamaha deve credere in me e nelle indicazioni molto precise che do quando scendo dalla moto".
    Valentino Rossi a Sky Sport si è lasciato andare ad un pacato sfogo, dopo il terzo posto in Andalusia. "Con il team abbiamo dovuto lottare quattro giorni per ottenere quello che volevamo.
    Altrimenti avrei vissuto un altro fine settimana come quello scorso, così brutto che non poteva essere vero - ha aggiunto il pilota - Ora speriamo di aver imboccato la strada giusta.
    Dobbiamo ancora lavorare su questo setting".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie