Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ferrari: Leclerc ottimista dopo i test, "feeling migliore"

Ferrari: Leclerc ottimista dopo i test, "feeling migliore"

"L'anno scorso non si capivano i difetti" ma "Red Bull è avanti"

ROMA, 22 febbraio 2024, 15:43

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

"L'anno scorso tutto poteva succedere in una curva e cambiare in quella dopo: era il peggio che poteva capitare. Quest'anno il feeling è migliore, il bilanciamento è più consistente. Per questo motivo la base di partenza è migliore". Prudente ma ottimista sul futuro della Ferrari, Charles Leclerc commenta ai microfoni di Sky Sport i test realizzati dalla SF-24 sul circuito di Sakhir, in Bahrein.
    "Lo scorso anno non si capivano i difetti, si poteva dire di tutto. Nel 2024 la direzione in cui vogliamo migliorare è molto chiara. Ma a livello di competitività non si può dire nulla: a volte ci sono state macchine molto veloci ma difficili da guidare, altre volte è capitato il contrario. La Red Bull comunque è ancora la referenza", spiega il monegasco.
    "L'anno scorso con gomme usate faticavamo tanto, mentre quest'anno il feeling con il passo gara è migliore. Ma non conta nulla con la competitività, dobbiamo lavorare ancora tanto e migliorare - conclude - Red Bull è avanti, ma è una mia sensazione personale dopo aver visto qualche video e averla vista in pista. Spero di avere una sorpresa la prossima settimana in Bahrein. Dobbiamo concentrarci su noi stessi, non ho passato tanto tempo a guardare gli altri".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza