Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Serie A: Lecce-Roma 0-0

Serie A: Lecce-Roma 0-0

Giallorossi scivolano a -5 punti dal Bologna, per salentini un punto d'oro

02 aprile 2024, 11:03

Redazione ANSA

ANSACheck

Soccer: Serie A; Lecce-Roma - RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A: Lecce-Roma 0-0 CRONACA
Lecce e Roma, pari e patta. Termina zero a zero la sfida del Via del Mare e la Roma, dopo quattro vittorie di fila, interrompe nel Salento la corsa Champions, raggiunge quota 52 punti a vede scappare il Bologna a + 5. E' mancato solo il gol nella pasquetta salentina, con le due squadre che non si sono risparmiate in fatto di corsa e conclusioni, con il Lecce che spreca tanto sotto porta (errori pesanti di Piccoli e Dorgu), e Roma un po' al di sotto rispetto alle ultime uscite: alle porte il derby nel prossimo turno, ghiotta occasione per riprendere la corsa Champions. Il Lecce di Gotti, alla sua seconda gara con la porta imbattuta, continua la corsa salvezza e mantiene invariate le distanze dalla inseguitrici All'esordio casalingo Gotti che, rispetto alla vittoria di Salerno, cambia solo un elemento: panchina per Oudin, al quale viene preferito Dorgu. Il giovane danese compone il tridente d'attacco con Almqvist e Piccoli, alla loro spalle Krstovic.



In casa Roma nella difesa cambiano due elementi rispetto all'ultima uscita: N'Dicka difensore centrale e Angelino sull'out sinistro, con Llorente che parte dalla panchina, mentre Spinazzola è out. A centrocampo Paredes, non al meglio, parte dal primo minuto, sul fronte offensivo Dybala, ancora alle prese con qualche fastidio, lascia spazio a Baldanzi che, con Lukaku e Zalewski completa il reparto. Si parte e la prima occasione (6') è di marca ospite: calcio d'angolo a rientrare di Paredes, Bove spizzica di testa la sfera, ma Falcone è attento e respinge con un gran riflesso. Ci prova Baldanzi (10') che, liberatosi dalla marcatura, trova lo spazio di calciare dal limite dell'area, ma la sfera termina di poco fuori. Il Lecce prova a sorprendere la Roma con rapide ripartenze, in una di queste N'Dicka trattiene vistosamente Krstovic: giallo e cartellino pesante, diffidato salterà il derby contro la Lazio. I giallorossi di casa ci credono e aumentano la pressione, e al 22' si divorano una grossa occasione da gol. Discesa di Dorgu, palla a Piccoli che si gira dal limite dell'area e calcia frettolosamente, con la sfera che esce di poco fuori. Alla sua destra due compagni lasciati soli dalla difesa romanista, ma Piccoli non li vede. Ancora Lecce (28'), con Gallo che, in azione solitaria, supera Paredes, arriva al limite dell'area e calcia di sinistro: Svilar attento devia in corner.

La Roma prova a rimettere il naso fuori la propria metà campo, ma è sempre il Lecce a condurre le danze, ancora con Piccoli (rimedia prima un giallo per una trattenuta su Baldanzi) che, servito da Krstovic, calcia di prima intenzione con il sinistro, conclusione centrale e Svilar blocca (42'). Ancora Roma distratta in difesa, ancora Piccoli che calcia da posizione defilata, il pallone termina alto (42'). L'ultimo sussulto è di marca romanista. Baschirotto rimedia un giallo, punizione dal limite, Angelino calcia con il sinistro, barriera superata ma conclusione che esce di poco a lato. Tre di recupero e si va al riposo: tante occasioni per le due squadre, ma risultato ancora bloccato. Si riparte e De Rossi opera un primo cambio: dentro Huijsen per N'Dicka, ammonito e apparso in difficoltà nella prima frazione. La Roma sembra ripartire con un'altra marcia e chiude nella propria metà campo i giallorossi di casa. Corre il 54' e c'è un contato dubbio in area Lecce: Falcone in uscita si scontra con Zalewski, anche Blin finisce sul calciatore romanista, ma per Marcenaro è tutto regolare. Gli opposti premono e Gotti comincia a prendere le contromisure: dentro Banda e Sansone, escono Almqvist e Piccioli (61'). La risposta della panchina opposto non si fa attendere, con De Rossi che vara una Roma a trazione anteriore e getta nella mischia El Shaarawy e Aouar per Zalewski e Bove (64'). Rapida verticalizzazione del Lecce e vantaggio che sembrava cosa fatta ma Dorgu, lanciato da Krstovic, in beata solitudine e all'interno dell'area, con il sinistro calcia incredibilmente fuori (69'). Gli ospiti rispondono con un'invenzione di El Shaarawy che, con un colpo di tacco, libera Aouar e lo mette davanti a Falcone, ma il centrocampista algerino calcia addosso al portiere e spreca una grande occasione (71'). De Rossi si gioca l'all in e inserisce Dybala e Celik per Baldanzi e Karsdorp (83'), per una Roma totalmente offensiva. Nel convulso finale giallo per Ramadani (diffidato, salterà il Milan) e Cristante. Ancora Lecce e Sansone (87'), sugli sviluppi di un corner, trova il tempo di stoppare in area e concludere a rete, ma Svilar in uscita gli schiude lo specchio e lo costringe a tirare alto.

E in pieno recupero è il Lecce a sfiorare il colpo grosso. Oudin dai 25 metri e posizione centrale calcia di potenza, sfera he sbatte sulla traversa e finisce alta, ma Svilar era sulla traiettoria (94'). Ultimo sussulto di una bella gara, ma che termina a reti bianche.

Le formazioni

LECCE: i padroni di casa si schierano con un 4-4-2: Falcone - Gendrey, Baschirotto, Pongracic, Gallo - Almqvist, Blin, Ramadani, Dorgu - Sansone, Piccoli

ROMA: i giallorossi rispondono con un 4-3-2-1: Svilar - Karsdorp, Mancini, N'Dicka, Angelino - Cristante, Paredes, Bove - Baldanzi, Zalewski - Lukaku

Scontri tra tifosi prima di Lecce-Roma, indaga la Polizia

Momenti di tensione questa mattina a Lecce, dove un gruppo di tifosi salentini avrebbe aggredito alcuni supporters della Roma, arrivati col bus in città per la partita in programma alle 18 allo stadio di Via del Mare. A quanto si apprende, una volta arrivati al City Terminal, nella zona dell'ex Foro Boario, i sostenitori della squadra ospite sarebbero stati circondati e malmenati. Il tutto sarebbe scoppiato a causa di un giubbotto con i colori della Roma, poi rubato dagli aggressori. Ad avere la peggio è stato un tifoso romanista che avrebbe riportato lievi traumi al volto ma pare abbia rifiutato le cure del 118. Il malcapitato, insieme ai suoi amici, si è rifugiato in un bar per evitare ulteriori conseguenze. Sull'episodio indaga la Digos.

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza