Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Inter: Farris, obiettivo scudetto il prima possibile

Inter: Farris, obiettivo scudetto il prima possibile

Inzaghi senza voce dopo la sfida con l'Empoli, salta interviste

MILANO, 01 aprile 2024, 23:29

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

Finale di partita senza voce per il tecnico dell'Inter Simone Inzaghi, che non ha potuto così presentarsi alle classiche interviste post-gara dopo il successo contro l'Empoli. Davanti alle tv si è presentato così il suo vice, Massimiliano Farris. "Non abbiamo mai parlato di scegliere la partita in cui vincere lo scudetto. Abbiamo fatto tantissimi punti e abbiamo un grande vantaggio ma non basta. Mancano 8 partite e dobbiamo fare bene. Abbiamo solo in testa di arrivare allo scudetto, prima possibile sarebbe meglio ma ci godiamo il percorso", le sue parole a Dazn. "Vincere lo scudetto nel derby? Non bluffo, non ne abbiamo parlato, la squadra metterà la testa sull'Udinese. La cosa meravigliosa di questo gruppo fantastico è l'entusiasmo in allenamento. Acerbi? C'è stato un bel tumulto mediatico e abbiamo aspettato fino al suo rientro per parlare con lui: ci ha detto che non ha assolutamente pronunciato la frase razzista e tutti ci siamo schierati al suo fianco.
    Personalmente aggiungo che lo conosco da tanto, è un bravissimo ragazzo ed è tutto tranne che un razzista: è stato un brutto episodio, speriamo si sia chiuso e si parli solo di calcio".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza