Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ranieri 'Lazio superiore, ci servono determinazione e umiltà'

Ranieri 'Lazio superiore, ci servono determinazione e umiltà'

Tecnico Cagliari: 'Momento difficile per salvarci diamo di più'

CAGLIARI, 10 febbraio 2024, 13:25

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Primo non prenderle, poi se siamo fortunati si può pensare anche a vincere. La Lazio ha qualità superiori alla nostra: noi possiamo uscirne vivi solo dando tutto quello che abbiamo in campo". È la ricetta della sopravvivenza di Claudio Ranieri nella conferenza stampa in vista della gara di sabato contro i biancocelesti di Sarri, sabato alle 15 alla Domus. Il Cagliari arriva da tre sconfitte di fila.
    "Siamo consapevoli di vivere una situazione difficile, ne parliamo spesso e sappiamo che per salvarci dobbiamo dare ancora di più e mangiare l'erba - chiarisce il tecnico - Dobbiamo cercare di portare a casa punti anche con le grandi squadre perché sono punti pesanti. Abbiamo fatto tante buone gare senza raccogliere risultati, la sfida è quella di riuscire a ottenere qualcosa di buono e muovere la classifica, che poi è ciò che conta".
    Serie A da mantenere a tutti i costi: "Sta a me trovare le soluzioni, non tutti reagiscono allo stesso modo alle sollecitazioni, i ragazzi - spiega Ranieri - danno quello che hanno dentro. Siamo una squadra compatta, uno spogliatoio fantastico, ce lo diciamo sempre: scendere in Serie B sarebbe un colpo duro da assorbire, è troppo importante restare in A per tutta la Sardegna, non solo per il Cagliari. Noi dobbiamo fare di tutto per restarci, questo è quello che ho dentro io e quello che i ragazzi allenandosi trasmettono a me. Poi la partita a volte va in modo totalmente differente e bisogna essere capaci di accettarlo lavorando per crescere".
    La chiave tattica di sabato alla Domus? "Troveremo una Lazio che gioca bene a calcio, con il play e gli esterni del 4-3-3 che vengono dentro il campo per stimolare l'ingresso dei terzini o della mezzala, all'andata giocammo bene e pagammo cara una distrazione. Si tratta di una squadra che gioca sempre in verticale, dobbiamo essere concentrati in ogni frangente - incalza l'allenatore rossoblu - Servirà grande determinazione e l'umiltà giusta, la voglia di morire su ogni duello e palla e di ripartire dopo avere fatto una prova al di sotto delle attese".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza