Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Milan: Pioli "vittoria meritata, abbiamo trovato continuità"

Milan: Pioli "vittoria meritata, abbiamo trovato continuità"

"Corriamo come Inter e Juve, domani qualcosa recupereremo"

FROSINONE, 03 febbraio 2024, 21:19

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Stefano Pioli seguirà la sfida-scudetto Inter-Juventus con tanta curiosità ma anche con un po' d'interesse. "Qualcosa in ogni modo recupereremo", dice in sala stampa. Ma nessun rimpianto. "Stiamo correndo come Inter e Juve - aggiunge il tecnico del Milan -. Brucia la sconfitta di Bergamo però sono soddisfatto di quanto fatto finora nel nuovo anno. Bisogna comunque migliorare, inutile pensare al passato.
    Abbiamo trovato continuità e dobbiamo andare avanti così". Pioli ammette che il Frosinone è partito meglio.
    "Gli avversari hanno sfruttato qualche nostro errore ma poi l'abbiamo interpretata bene - continua l'allenatore -. E' una vittoria meritata, abbiamo concesso poco. Comunque lavoriamo per trovare maggiore equilibrio". Elogia Gabbia ("E' tornato con entusiasmo") e Jovic sempre più decisivo. "Lo vedo tutti i giorni. Ha qualità, talento e fisicità - rivela Pioli -. Lo motivo perché può essere il centravanti del Milan. Non possiamo schierare sempre le due punte ma quando gioca incide". Decisivi i cambi. Pioli ci scherza su. "I complimenti mi spaventano perché poi arrivano le critiche - sorride - Dovevamo riempire l'area con i 2 attaccanti e ci siamo riusciti".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza