Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sgarbi, ristrutturare San Siro conviene a tutti

Sgarbi, ristrutturare San Siro conviene a tutti

'All'Inter, al Milan e credo anche a Sala: è storia della citta'

MILANO, 02 febbraio 2024, 16:33

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Ristrutturare San Siro "mi sembra che convenga a tutti" perché il Meazza "è la storia di Milano, dell'Inter e del Milan": così il sottosegretario dimissionario alla Cultura Vittorio Sgarbi a margine dell'evento 'La ripartenza' a Milano, commentando l'ultimo progetto avanzato di ristrutturazione di San Siro.
    "Mi era sembrata una cosa inevitabile nonostante la polemica che non ho voluto con il sindaco Sala. C'è un vincolo relazionale per l'edificio storico - ha aggiunto - monumento con una grande storia che è la storia sportiva di Milano con l'Inter e con il Milan. Sala la prendeva come una contrapposizione". Che si possa ristrutturare "credo che vada bene anche per Sala - ha concluso - perché mentre durava la polemica si è letto che San Siro è il quinto stadio più apprezzato del mondo".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza