Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Rio una strada intitolata a Roberto Dinamite

A Rio una strada intitolata a Roberto Dinamite

Sfilata di ex campioni a veglia funebre, il pianto di Edmundo

RIO DE JANEIRO, 10 gennaio 2023, 13:29

Redazione ANSA

ANSACheck

Così come O Rei Pelé, anche Roberto Dinamite ha da oggi una strada intitolata a Rio de Janeiro. Si tratta di un'avenida che costeggia lo stadio del Vasco da Gama, il club di cui l'attaccante scomparso nei giorni scorsi a 68 anni è stato un simbolo, al punto che nell'impianto c'è una sua statua. Dopo che il sindaco della metropoli carioca, Eduardo Paes (grande tifoso del Vasco), ha firmato la delibera è già stata collocata la targa con il nuovo nome della strada, che si chiama appunto 'avenida Roberto Dinamite'.
    Oggi ci saranno i funerali dell'ex attaccante della Seleçao, intanto ieri è stato incessante, dalle 10 alle 19 ore locali, l'accesso di tifosi (si calcola che siano stati almeno 50mila) ed ex campioni alla veglia funebre, svoltasi nello stadio 'vascaino'. Fra gli altri, sono passati Zico, grande amico di Dinamite, Cafu, Mazinho, Zinho, Jorginho, Ricardo Rocha, Brito, Edmundo (scoppiato in un pianto a dirotto "perché Roberto era e sarà sempre il mio idolo", ha spiegato O Animal), Juan, Branco, Fred, Felipe, Tita, Ricardo Gomes, Pedrinho, Djalminha e Mauro Galvao.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza