Calcio

Europei: Macedonia; Angelovski ringrazia Pandev, merito suo

'Andai fino a Genova per dirgli che non poteva lasciarci'

(ANSA) - ROMA, 12 GIU - La Macedonia del Nord attende il debutto nell'Europeo "dall'indipendenza", ha affermato il ct Igor Angelovski, alla vigilia del primo incontro, contro l'Austria, domenica a Bucarest. "L'emozione è presente, certo, perché aspettavamo questa partita dall'indipendenza del nostro Paese", nel 1991, ha detto il tecnico. "Sono molto contento perché so che domani il tifo sarà per noi e il merito va soprattutto al nostro capitano, Goran Pandev - ha proseguito - Sono andato a trovarlo a Genova sei anni fa e gli ho detto: 'Goran, sei troppo grande per finire la tua carriera senza partecipare a una grande competizione' ".
    "Ringrazio il mio allenatore per le sue parole -, ha risposto Pandev, seduto accanto al tecnico - Sono molto felice di guidare la squadra nel torneo", ha promesso il giocatore del Genoa: "Lasceremo i nostri cuori in campo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie