Calcio: Zidane, tra Benzema e Vinicius tutto chiarito

In Champions "con l'Inter non è una finale, pensiamo all'Huesca"

(ANSA) - ROMA, 30 OTT - "Sento parlare di finale contro l'Inter, ma per me la finale è domani contro l'Huesca: non esiste pensare a martedì (in Champions, ndr)". Nella conferenza stampa pre campionato Zinedine Zidane ha avvertito il Real Madrid di non lasciarsi distrarre dall'impegno che lo attende contro i nerazzurri in Europa. "Per me la finale è la prossima partita, non penso a quella dopo. Abbiamo giocato contro il Barcellona e abbiamo vinto, ora giochiamo contro l'Huesca e ci sono gli stessi tre punti in palio" ha aggiunto il tecnico francese.
    Altro tema spinoso con il quale Zidane si è dovuto confrontare ha riguardato l'audio tra Benzema e Mendy, 'rubato' nel tunnel dello stadio all'intervallo di Gladbach-Real, quando l'attaccante si è rivolto a Mendy consigliandogli di non passare la palla a Vinicius Jr., sostenendo che stesse giocando contro i propri compagni. Zidane naturalmente ha cercato di spegnere le polemiche: "È un bene che queste cose accadano, molte cose accadono in campo a caldo, ma ora ci sono tante telecamere e queste cose si vedono regolarmente. Non c'è nessun tipo di problema, anzi: si sono allenati molto bene e questa è la cosa più importante, che la nostra energia sia per la partita di domani e nient'altro. Tutto chiarito". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie