Calcio: gol Pelé finale Svezia 1958 più bello storia Seleçao

O Rei batte Jairzinho e Zico nel sondaggio gruppo Globo

(ANSA) - ROMA, 18 APR - Il gol che l'allora 17enne Pelé segnò nella finale dei Mondiali di Svezia 1958, con 'sombrero' in area sulla testa di un difensore della squadra di casa e poi conclusione micidiale, è stato eletto il più bello nella storia della Seleçao.
    A stabilirlo, con il 18,81% delle preferenze, è stato il referendum via web promosso dai media del gruppo Globo. Curioso il fatto che le prime cinque reti di questa graduatoria siano state tutte realizzate nel corso di un Mondiale, segno che questa manifestazione continua ad essere la più seguita dai brasiliani, e quindi quella che più rimane nella memoria.
    Al secondo posto, dopo O Rei, con il 16,73% delle preferenze, il gol che Jairzinho segnò alla Cecoslovacchia nella sfida della fase a gironi di Messico 1970. Terza (10,19%) la spettacolare conclusione in mezza rovesciata di Zico, su cross dalla destra di Leandro, in Brasile-Nuova Zelanda di Spagna 1982.
    Ai piedi del podio altre due reti 'iridate' che per i brasiliani rimangono indimenticabili, quella di Ronadinho (9,59%) contro l'Inghilterra ai Mondiali nippocoreani del 2002, e quella (7,41%), che anche gli italiani ricordano bene, di Carlos Alberto contro gli azzurri, battuti per 4-1, nella finale di Messico '70. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie