Calcio

Vecchi, l'Inter ha un problema mentale

Vogliamo dare ordine e disciplina, Gabigol? A gara in corso

(ANSA) - MILANO, 20 MAG - "Dal punto di vista fisico la squadra fa quello che le chiedi, ma la differenza la fa il provare a superare i propri limiti. L'Inter non accetta lo sforzo in questo momento, ha bisogno di essere incitata, spinta, sempre e in ogni situazione. Succede spesso che l'aspetto mentale incida così, è una cosa chiaramente involontaria": così Stefano Vecchi, alla guida dell'Inter fino alla fine del campionato, spiega il difficile momento della squadra​ nerazzurra alla vigilia della partita contro la Lazio all'Olimpico. Il club sta cercando il nuovo allenatore per la prossima stagione e molti pensano serva un tecnico alla Mourinho per rilanciare l'Inter. "Per squadra e blasone ha bisogno del miglior allenatore del mondo. Ora tocca a me, con i miei limiti, cercare di portare a termine la stagione. Abbiamo pochi giorni ma vogliamo dare ordine e disciplina". Contro la Lazio ci potrebbe essere una chance magari in corso per Gabigol visto anche l'infortunio di Icardi: "Dall'inizio no, in corsa può essere".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie