Hibernian vince Coppa Scozia, incidenti

Primo trofeo dopo 114 anni, ma pazza gioia diventa violenza

(ANSA) - GLASGOW, 21 MAG - Un successo atteso per 114 anni.
    Pazzi di gioia per la vittoria della loro squadra nella finale di Coppa di Scozia, per 3-2 con il gol decisivo segnato da Gray al 92', i tifosi dell'Hibernian subito dopo la fine del match contro i Rangers hanno invaso il terreno di gioco dell'Hampden Park, e oltre a festeggiare si sono scontrati con gli steward e hanno attaccato alcuni dei calciatori dei Rangers che ancora si trovavano in campo. A riportare l'ordine hanno provveduto gli agenti della polizia a cavallo, che hanno dovuto far ricorso anche alle maniere forti. Nel caos è stata danneggiata una delle due porte dello stadio, perchè alcuni 'hooligans' si erano arrampicati fin sopra la traversa. I dirigenti dei Rangers, facendo presente che i giocatori della squadra di Glasgow non sono riusciti a tornare in campo per la premiazione, hanno chiesto alle forze dell'ordine e alla federcalcio scozzese di avviare indagini in proposito "perchè nel nostro sport non ci deve essere posto per i violenti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie