Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Basket: Scafati, 'David Logan si ritira, nessuno screzio'

Basket: Scafati, 'David Logan si ritira, nessuno screzio'

Tornato negli Usa senza salutare. 'Ha avuto i suoi motivi'

ROMA, 02 febbraio 2024, 19:48

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Con David Logan non c'è stato alcuno screzio. È andato via perché ha scelto di non giocare più a basket". Lo ha detto il patron della Givova Scafati, Nello Longobardi in un video pubblicato sui canali social del club campano per far chiarezza sulla vicenda del cestista statunitense.
    Il play, dopo aver contribuito alla vittoria di Scafati nel match di sabato contro Trevisto, lunedì è tornato negli Stati Uniti senza permesso. La scelta è stata comunicata soltanto con un whatsapp al general manager e al direttore sportivo. "Fino a poche ore fa non avevo idea di quali fossero i motivi", ha aggiunto Longobardi che, però, nelle ultime ore ha avuto contatti con l'atleta. "Ha dimostrato affetto e stima a me, a mio figlio e a tutta la società".
    "Non è andato via per soldi", chiarisce Longobardi. "È andato via perché ha avuto i suoi buoni motivi che lo hanno portato a non giocare più. La storia di David è stata una storia importante, è un giocatore che ha lasciato un segno nel panorama europeo. Siamo stati onorati di averlo qui", ha sottolineato il patron della Givova Scafati, ricordando il contributo dato da Logan lo scorso anno per la conquista della salvezza.
    "Ci dispiace che sia andato via, forse poteva salutarci in un modo diverso. Poteva salutare allenatore e squadra che si illuminavano soltanto nel vederlo. Ma comprendo il messaggio che mi ha mandato, abbiamo avuto un grande rapporto e ribadisco che non c'è stato nessuno screzio".
    La Givova Scafati, intanto, è subito corsa ai ripari e ha annunciato l'ingaggio dello statunitense Gerry Rouce Blakes II.
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza