Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Basket: prima volta Durant con Phoenix, segna 23 punti

Basket: prima volta Durant con Phoenix, segna 23 punti

Giannis 'annichilisce' Banchero, i Bucks travolgono Orlando

CHARLOTTE, 02 marzo 2023, 13:26

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

E' di 23 punti in 27 minuti di presenza in campo, 6 rimbalzi, 2assist e 2 stoppate il bilancio della prima partita di Kevin Durant con i Phoenix Suns, dove il fuoriclasse ex Brooklyn è arrivato lo scorso 9 febbraio. Ma in realtà Durant non giocava dal 9 gennaio, a causa di problemi ai legamenti di un ginocchio. Grazie anche ai 37 punti di Kevin Booker, i Suns (ora quarti a Ovest) hanno vinto per 105-91 sul campo dei Charlotte Hornets del patron Michael Jordan, che era reduce da una striscia di cinque vittorie.
    "Ho giocato un migliaio di partite - ha detto Durant nel dopogara -, ma poche volte ero nervoso come oggi. Un nuovo team, un nuovo gruppo, volevo ad ogni costo fare bene ed era tutto il giorno che ci pensavo. E poi il campo mi mancava tantissimo, meno male che sono tornato".
    Sedici sono invece i successi consecutivi dei Milwaukee Bucks, leader della classifica della Eastern Conference. Nel 139-117 sugli Orlando Magic spicca il totale di squadre di 26 triple andate a segno, mentre Giannis Antetokounmpo che ha segnato 31 punti, stravincendo il confronto con il n.1 dell'ultimo draft, Paolo Banchero, che ne ha messi dentro solo 9. Per Milwaukee anche 23 punti di Holiday e 18 di Lopez.
    A Boston, i Celtics hanno ribaltato la situazione contro i Cleveland Cavaliers che li avevano battuti due volte ai supplementari all'inizio di questa stagione. Tatum, espulso lunedì scorso contro i NY Knicks, questa volta è stato protagonista in positivo segnando 41 punti e alla fone Boston ha vinto per 117-113. "Sono partito bene nel match e ho continuato a rimanere aggressivo", il commento di Tatum. Per Cleveland 44 punti di Donovan Mitchell, nonostante un problema alla coscia destra.
    I NY Knicks hanno vinto per 142-118 il derby al Madison Square Garden contro i Brooklyn Nets. Per New York è stato il settimo successo consecutivo. Bene Jalen Brunson, con 39 punti.
    Tyrese Maxey ha segnato 27 punti e James Harden ne ha aggiunti 23 trascinando i Philadelphia 76ers alla vittoria per 119-96 sul campo dei Miami Heat.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza