Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Sei Nazioni: Inghilterra con Ford, Itoje e 2 'deb' contro Italia

Sei Nazioni: Inghilterra con Ford, Itoje e 2 'deb' contro Italia

In mediana c'è Ford, il capitano sarà il tallonatore George

ROMA, 01 febbraio 2024, 20:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Due esordienti in campo (Dingwall e Roots) e altri tre in panchina. Quanto alla mediana, all'apertura ci sarà il vicecapitano George Ford, mentre con il n.9 giocherà Alex Mitchell dei Northampton Saints. Jamie George sarà il capitano e a Roma arriverà all'86/a presenza in nazionale, in campo anche l'altra stella Maro Itoje, anche lui vicecapitano.
    E' questo il 'volto' dell'Inghilterra che sabato a Roma affronterà l'Italia nel match valido per la prima giornata dei Sei Nazioni. Nell'annunciare il XV titolare dal ritiro spagnolo di Girona, il ct Steve Borthwick ha sottolineato che "non vediamo l'ora di giocare a Roma, contro un'Italia che è formazione pericolosa e con degli ottimi portatori di palla.
    Dovremo mantenere la nostra disciplina di gioco e prendere le decisioni giuste, e mantenere lo stesso livello di intensità dal fischio d'inizio a quello finale". "Cinque esordienti fra campo e panchina? - ha detto ancora - Ditemi se c'è qualcosa di meglio che giocare per la tua nazione, e loro se lo sono meritato".
    Questa l'Inghilterra anti-Italia: 15 Steward, 14 Freeman, 13 Slade, 12 Dingwall, 11 Daly, 10 Ford, 9 Mitchell, 8 Earl, 7 Underhill, 6 Roots, 5 Chessum, 4 Itoje, 3 Stuart, 2 George, 1 Marler.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza