Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Andy Diaz azzurro, cittadinanza italiana a campione salto triplo

Andy Diaz azzurro, cittadinanza italiana a campione salto triplo

Decisione del Consiglio dei ministri su segnalazione del Coni

ROMA, 23 febbraio 2023, 22:14

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Andy Diaz Hernandez potrà indossare la maglia azzurra. Il Consiglio di ministri ha infatti conferito la cittadinanza italiana al ventottenne atleta nato a Cuba, secondo nella graduatoria mondiale del salto triplo e vincitore l'estate scorsa della Diamond League, che gareggia per l'Atletica Libertas Unicusano di Livorno.
    La decisione è stata presa su proposta del Ministro dell'interno Matteo Piantedosi, in considerazione dell'attivazione della procedura da parte del Coni, che ha segnalato l'atleta di salto triplo per gli ottimi risultati conseguiti nella propria disciplina sportiva. Il conferimento della cittadinanza, come spiega il comunicato di Palazzo Chigi, è ai sensi della norma che ne prevede la concessione "allo straniero quando questi abbia reso eminenti servizi all'Italia, ovvero quando ricorra un eccezionale interesse dello Stato".
    Sulla proposta sono stati acquisiti il concerto del Ministro degli affari esteri e della cooperazione internazionale e il gradimento dello stesso atleta, nato a L'Avana il 25 dicembre 1995.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza