Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

DP Tour: Olesen in testa a Bangkok, Edo Molinari rimonta

DP Tour: Olesen in testa a Bangkok, Edo Molinari rimonta

Danesi protagonisti ma l'azzurro risale e ora è 14/o

ROMA, 18 febbraio 2023, 13:07

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Danesi protagonisti a Bangkok nel terzo round del Thailand Classic, torneo del DP World Tour che, a un giro dalla fine, vede Thorbjorn Olesen in testa alla classifica con uno score di 198 (67 67 64, -18). Dietro di lui il connazionale Nicolai Hojgaard e il tedesco Paul Yannik, entrambi secondi con 200 (-16).
    Sul percorso dell'Amata Spring CC (par 72) rimonta Edoardo Molinari. Con un "moving day" chiuso in 65 (-7) su un totale di 205 (-11), il torinese è risalito dalla 42/a alla 14/a posizione. Il vicecapitano del team Europe alla Ryder Cup 2023 a Roma ha realizzato otto birdie, con un bogey.
    Meglio di lui, entrambi con un 64 (-8), hanno fatto solo i danesi Olesen e Hojgaard. Curiosità: sia Olesen, 33enne di Fureso con sei titoli sul circuito, che Hojgaard, 21enne di Billund con due affermazioni sul DP World Tour, hanno vinto l'Open d'Italia rispettivamente nel 2018 e nel 2021. Peraltro Olesen, numero 127 al mondo, ha conquistato anche nel 2012 il Sicilian Open. A Bangkok sogna l'impresa anche l'olandese Joost Luiten, quarto con 201 (-15). In un evento, arrivato alla terza edizione e tornato protagonista sette anni dopo l'ultima volta, che mette in palio 2.000.000 di dollari.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza