Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Da Rahm a Scheffler, è sfida tra big in California

Da Rahm a Scheffler, è sfida tra big in California

PGA Tour, al The American Express anche Cantlay e Schauffele

ROMA, 17 gennaio 2023, 11:26

Redazione ANSA

ANSACheck

© ANSA/EPA

© ANSA/EPA
© ANSA/EPA

Il PGA Tour dalle Hawaii si sposta in California dove, dal 19 al 22 gennaio, si gioca il The American Express. L'evento, in programma a La Quinta, mette in palio 8.000.000 di dollari (1.440.000 la prima moneta) e si disputa sulla distanza di 72 buche, con taglio dopo 54 che lascerà in gara i migliori 65 classificati. Tre i campi che si preparano ad accogliere la competizione: il La Quinta Country Club, il Nicklaus Tournament Course e lo Stadium Course, con quest'ultimo che sarà l'unico teatro di gara del quarto round.
    Tanti i big in gara. Tra i 156 concorrenti anche cinque tra i migliori dieci al mondo: da Scottie Scheffler (secondo) a Jon Rahm (quarto), da Patrick Cantlay (quinto) a Xander Schauffele (sesto) passando per Will Zalatoris (settimo). Per quel che riguarda la Top 15, spazio pure a Tony Finau (dodicesimo), Sam Burns (tredicesimo) e Tom Kim (quattordicesimo).
    Lo spagnolo Rahm è tra i grandi favoriti della vigilia. Il 28enne di Barrika nelle ultime cinque gare giocate tra PGA Tour e DP World Tour ha ottenuto tre vittorie, un secondo e un quarto posto. Non solo: il basco ha fatto suo il The American Express nel 2018. Proverà a contrastarlo Scheffler che punta a ritornare sul trono mondiale. Giocano invece in casa Cantlay e Schauffele, entrambi californiani.
    Dopo quello in rimonta al Sony Open, Si Woo Kim insegue un altro exploit. Tra i sudcoreani che ambiscono a mettersi in mostra, con Tom Kim e Si Woo Kim ecco inoltre Sungjae Im. E con loro lo statunitense Tom Hoge, secondo nel 2022 quando Hudson Swafford bissò l'impresa del 2017. E a proposito di Swafford, il 35enne americano non potrà difendere il titolo perché ormai passato alla LIV Golf, la Superlega araba del green in forte contrasto con il PGA Tour.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza