Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Abodi a Parigi, "Italia verso le Olimpiadi pensando alla base"

Abodi a Parigi, "Italia verso le Olimpiadi pensando alla base"

Appuntamento universale ma nostra missione politica dello sport

PARIGI, 14 gennaio 2023, 16:16

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

"Noi siamo un Paese meraviglioso e strano, eccellenti a livello comepetitivo ma con straordinari margini di miglioramento per quanto riguarda il consolidamento della base sportiva, a partire dalla scuola": lo ha detto il ministro dello Sport, Andrea Abodi, parlando con i giornalisti a margine di una visita a Parigi durante la quale ha incontrato anche la sua omonima del governo francese responsabile per la Gioventù, Sarah El Hairy. "Questo periodo di avvicinamento alle Olimpiadi - ha detto Abodi - non lo vivo come soltanto come l'approssimarsi ad un appuntamento universale con tutti i suoi significati profondi e le prospettive ambiziose di orgoglio nazionale, ma anche come richiamo sistematico ai doveri che partono dalla base. Uno su mille o su 100.000 ce la fa - ha aggiunto il ministro - ma per come io e questo governo interpretiamo questa missione, la politica dello sport dalla base è altrettanto importante dei giochi olimpici e paralimpici".
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza