Sport

Paralampiadi: esordio per afghano fuggito da Kabul

Hossain Rasouli nello stadio ha indicato logo con colori Paese

Ha debuttato alle Paralimpiadi di Tokyo uno dei due atleti afghani arrivati sabato scorso nella capitale giapponese dopo la fuga da Kabul a bordo di un aereo australiano. Non essendo riuscito a giungere in tempo per partecipare alla sua disciplina, i 100 metri, Hossain Rasouli ha gareggiato nel salto in lungo (categoria T47), piazzandosi in 13/a e ultima posizione (4,37 metri, 4,21, 4,46). Entrando nello stadio nazionale l'atleta 26nne ha salutato i membri della delegazione, sparsi sulle tribune deserte, prima di indicare il logo del Comitato paralimpico afgano sulla sua casacca bianca. La perdita della sua mano sinistra è dovuta all'esplosione di una mina. La sua compagna di nazionale, Zakia Khoudadadi, esordirà giovedì nel Taekwandoo. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie