Coronavirus: Giappone; tornei di sumo riaprono al pubblico

Consentita solo il 25% della capienza degli impianti al coperto

(ANSA-AFP) - TOKYO, 13 LUG - L'associazione giapponese di sumo consentirà ai fan di assistere al suo torneo che inizia domenica 19 luglio in un'arena di Tokyo, nonostante il recente aumento dei casi di coronavirus nella capitale. Circa 2.500 spettatori al giorno, ovvero il 25% della capacità delle strutture al coperto, potranno partecipare a questo torneo di 15 giorni, rinviato a causa dell'epidemia, ha affermato l'ente governativo dello sport sul suo sito.
    Sarà il primo "basho" (torneo) di questo sport con gli spettatori da gennaio. Di solito ci sono sei tornei all'anno in Giappone. Quello di maggio era stato cancellato, mentre un precedente torneo aveva avuto luogo a porte chiuse con alcuni rituali modificati.
    A maggio, un lottatore di sumo di 28 anni è morto dopo aver contratto il coronavirus, il primo decesso a causa di Covid-19 nel mondo dello sport.
    I fan dovranno indossare maschere, evitare di urlare e "astenersi dal stringere la mano ai rikishi" (lottatori).
    (ANSA-AFP).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie