Sport

Maratona Londra: Keitany vittoria record

Keniana con 2h17'01'' migliora 41'' primato mondo Radcliffe

La keniana Mary Keitany, allenata dall'italiano Gabriele Nicola, ha vinto la maratona di Londra stabilendo con il tempo di 2 ore 17'01'' il nuovo primato mondiale 'only women' sulla distanza. La Keitany, in testa alla prova dopo appena due chilometri di gara e poi non più ripresa, ha migliorato di ben 41 secondi il precedente record che apparteneva alla britannica Paula Radcliffe. La quale si ritiene però ancora la primatista mondiale in quanto nel 2005, sempre a Londra, corse in 2 ore 15'25'' una maratona mista in cui ebbe l'aiuto di due 'lepri' uomini. "E' il giorno più bello della mia carriera - ha detto la Keitany dopo la gara, in cui ha preceduto le etiopi Tirunesh Dibaba e Aselefech Mergia -. Mi ero preparata per chiudere attorno alle due ore e diciotto, però mi sono sentita subito bene e le gambe mi hanno portato a questo record fantastico". Nella gara maschile successo del 24enne keniano Daniel Wanjiru, in 2h05'48'', davanti all'etiope Kenenisa Bekele (2h05'54'') e all'altro keniano Bedan Karoki.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie