Sport

Doping: 61 italiani in "lista nera" Wada

L'elenco dell'Agenzia mondiale comprende un totale di 114 nomi

Ci sono 61 italiani nella lista dei 114 "infrequentabili", perché coinvolti direttamente o indirettamente in vicende di doping, che è stata resa nota dalla Wada. Si tratta di atleti, dirigenti, tecnici, consulenti e "santoni" che a vario titolo sono entrati nel mirino dell'Agenzia antidoping, subendo condanne o comunque sanzioni legate alla somministrazione e all'uso di sostanze proibite.
    L'alto numero di italiani è dovuto anche alle procedure di controllo nostrane, più rigide che altrove.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie