Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Serie A: Monza-Milan 4-2

Serie A: Monza-Milan 4-2

Dopo il 2-0 la squadra di Pioli la riapre in 10. Poi 2 reti allo scadere

18 febbraio 2024, 23:28

Redazione ANSA

ANSACheck

Rafael Leao - RIPRODUZIONE RISERVATA

Rafael Leao -     RIPRODUZIONE RISERVATA
Rafael Leao - RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A: Monza-Milan 4-2  CRONACA

"Abbiamo un punto in più rispetto alla passata stagione. Ci manca la ciliegina di una vittoria con una big. Ma sono certo che prima o poi arriverà". Difficile dire quanto fosse la speranza e quanta la convinzione che le cose sarebbero potute andare così, nelle parole di Raffaele Palladino alla vigilia. Il Monza supera 4-2 un Milan sceso in campo con un attacco di seconde linee, rimodellato in corsa da Pioli e in grado di riaprirla, prima del ko in pieno finale.


Succede di tutto allo U-Power, con il Monza che mai aveva fatto punti in A contro i rossoneri e che una vittoria l'aveva ottenuta, in Coppa Italia, solo 60 anni fa: era il 6 settembre 1964, a pochi metri da lì John Surtees vinceva il Gp di Formula 1 davanti a Bruce McLaren quando la doppietta di Molinari valse il 2-1 a spese di un Milan quel giorno privo di Rivera, Altafini e Maldini. Un Maldini c'è, questa volta, a partecipare alla festa Monza. Con il rossonero Colombo che segna il 4-2 e non esulta. Tutto ciò per dire che gli spunti di interesse non mancano, e che vivono di fuochi d'artificio e led luminosi per la memoria di Silvio Berlusconi, il presidente dei due club, poco prima dell'inizio. Ma ci sono anche le novità tattiche di Palladino che schiera difesa a 4 e il pacchetto offensivo rossonero che schiera Jovic con Chuckwueze, Loftus-Cheek e Okafor in supporto. Turnover più post Rennes, che pre ritorno di playoff d'Europa League, con la sfida in Francia in programma giovedì.

Alla vigilia, solo un gol subito in più dal Monza rispetto al Milan, 22 punti più in su in classifica in virtù di più del doppio delle reti messe a segno. Dopo le fiammate iniziale, si gioca con reparti stretti e ritmo non alto. Ma alla mezzora Djuric frusta di testa una palla che scheggia l'incrocio. Di testa si scontrano Andrea Carboni, in anticipo su Theo Hernandez, e Di Gregorio: gioco fermo a lungo, poi il portiere alza bandiera bianca e gli subentra Sorrentino. Sul rilancio, Thiaw prima stende Djuric e l'arbitro Colombo gli concede il vantaggio, ma il tedesco abbatte pure Dany Mota: sul dischetto va Pessina e il Monza chiude avanti il primo tempo.

Ci sarebbe anche il tempo per pareggiare i conti, negli otto minuti di recupero della prima frazione: girata di Jovic in area, Pablo Marì scherma di schiena. Poi al sesto di recupero, Colpani intercetta in contropiede dopo uscita a vuoto di Bennacer, salta Thiaw e d'esterno serve Mota, il cui destro a giro fa 2-0. La ripresa si apre con il rosso a Jovic, dopo intervento del Var, per aver tentato di colpire Izzo, con il quale l'attaccante rossonero aveva 'fatto scintille' poco prima. Pioli aveva appena buttato nella mischia gli attaccanti di riferimento e in inferiorità la riapre: Pulisic prolunga di testa un cross dalla destra e Giroud sguscia alle spalle di Izzo per il 2-1. Pulisic la riapre con un tiro a incrociare dalla sinistra allo scadere e la partita sembra finire lì. Ma Bondo imita Pulisic dall'altra parte e fa 3-2, con emozione strozzata dal Var, prima della convalida. Prima che Colombo in pieno recupero confezioni la torta che Palladino aspettava, mettendoci la ciliegina. Palladino esulta, Pioli si mangia le mani per il primo tempo. E soprattutto per il mancato sorpasso alla Juve.

Al 95' GOL! MONZA-Milan 4-2! Gol dell'ex di Colombo!
Contropiede del Monza con il Milan scoperto, Pessina serve Colombo che si presenta davanti a Maignan e chiude definitivamente la gara!

Al 91' GOL! MONZA-Milan 3-2! Gol di Bondo!
Gran gol del centrocampista appena entrato che riceve da Maldini al limite dell'area e insacca con preciso destro che non lascia scampo a Maignan! Inizialmente Colombo annulla per fuorigioco, ma il silent check del Var conferma la regolarità della rete!

All'88' GOL! Monza-MILAN 2-2! Gol di Pulisic!
L'esterno americano riceve sulla destra, si accentra e batte Sorrentino con un tiro potente sul secondo palo! L'ha ripresa in dieci il Milan!

Al 65' GOL! Monza-MILAN 1-2! Gol di Giroud!
Cross dalla destra pizzicato da Pulisic che allunga verso Giroud, implacabile davanti a Sorrentino! Si riapre la sfida!

Al 53' ESPULSO JOVIC! Colombo, che inizialmente aveva ammonito l'attaccante del Milan, dopo l'on field review cambia la decisione e mostra il rosso! L'ex Fiorentina ha colpito Izzo con uno schiaffo

Al 45'+6 GOL! MONZA-Milan 2-0! Gol di Mota! Grande azione di Colpani sulla destra che dribbla Thiaw e serve un cioccolatino a Mota il quale punta Florenzi e batte Maignan con destro a giro sul secondo palo!

Al 45' GOL! MONZA-Milan 1-0! Gol di Pessina!
Spiazzato Maignan dal dischetto, brianzoli in vantaggio!

"Grazie Silvio. Due squadre, un presidente, per sempre nel cuore": questa la scritta che campeggia sui led di bordocampo dello U-Power Stadium di Monza, in omaggio a Silvio Berlusconi. Che la sua avventura calcistica l'ha legata proprio ai brianzoli e al Milan. Fuochi d'artificio da parte dei tifosi brianzoli, a un'ora dal fischio d'inizio della sfida con i rossoneri, previsto per le 20.45. Stefano Pioli schiera Jovic terminale offensivo, supportato da Chuckwuewze, Loftus-Cheek e Okafor. Per Raffaele Palladino, Djuric dal primo minuto e iniziale panchina per i due giocatori di proprietà rossonera, Daniel Maldini e Lorenzo Colombo.

Le formazioni

MONZA: i padroni di casa si schierano con un insolito 4-2-3-1: Di Gregorio - Birindelli, Izzo, Marì, Carboni A. - Gagliardini, Pessina; Colpani, Carboni V., Mota - Djuric

MILAN: i rossoneri rispondono con un 4-2-3-1: Maignan - Florenzi, Thiaw, Gabbia, Theo Hernandez - Bennacer, Adli - Chukwueze, Loftus Cheek, Okafor - Jovic

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza