Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

A Maranello sono già tutti pazzi per Lewis Hamilton

A Maranello sono già tutti pazzi per Lewis Hamilton

Il sindaco, 'accoppiata con Leclerc fra le più suggestive'. Wolff: 'Sorpreso dalla tempistica ma non porto rancore'

MARANELLO (MODENA), 03 febbraio 2024, 15:12

Redazione ANSA

ANSACheck

A Maranello sono già tutti pazzi per Hamilton - RIPRODUZIONE RISERVATA

A Maranello sono già tutti pazzi per Hamilton -     RIPRODUZIONE RISERVATA
A Maranello sono già tutti pazzi per Hamilton - RIPRODUZIONE RISERVATA

 Caffè, brioche e Lewis Hamilton. Nella città della Rossa non esiste argomento più inflazionato dell'arrivo del pilota britannico alla Ferrari ad affiancare l'apprezzatissimo Charles Leclerc. Il colpo dei colpi in F1, arrivato paradossalmente proprio in coincidenza con la chiusura del calciomercato, ha ravvivato a Maranello entusiasmi 'antichi', risalenti quanto meno al regno di Michael Schumacher.
    Già, perché il pensiero dei ferraristi che abitano la capitale del Cavallino va esattamente al tedesco, il più vincente della storia assieme, guarda caso, al classe '85 pronto a dire addio alla Mercedes.


    L'eventuale ottavo mondiale di Hamilton, a quel punto l'unico al mondo, sarebbe come in continuità, sottolineano gli appassionati alla Mecca dei motori in Emilia, con quel passato a tratti epico interrottosi nel 2006, che di Schumacher ha fatto a lungo l'inarrivabile.
    Dai tifosi di tutto il mondo che esultano sui social, l'entusiasmo arriva fino a Maranello, dove la voglia di vedere le Rosse primeggiare per davvero, come un tempo, è davvero tanta. La si è vista anche di recente con la conquista, l'estate scorsa, della edizione numero cento della 24 Ore di Le Mans.

Video Colpo grosso Ferrari, Hamilton alla Rossa dal 2025


    Dapprima le celeberrime campane suonate a festa, poi la sfilata dei bolidi in centro e le immancabili bandiere. Scene che mancavano da troppi anni, i cui ricordi più recenti risalivano altrimenti alla prima decade dei Duemila e al glaciale Kimi Raikkonen. Sarà Hamilton il tanto atteso messia ferrarista? Interpellato da ANSA, anche il sindaco di Maranello Luigi Zironi non nasconde l'entusiasmo per una notizia che registra giri record attorno a piazza Libertà: "Sarà una grande emozione vedere uno dei migliori piloti di sempre sedere al volante dell'auto più iconica al mondo. Combinate assieme - continua Zironi - la magia delle Rosse e la maestria di Hamilton promettono momenti davvero speciali, per Maranello e per tutti i tifosi del Cavallino Rampante. E l'accoppiata con il talento cristallino di Leclerc sarà tra le più suggestive mai viste".
   

Wolff, sorpreso dalla tempistica ma non porto rancore

La decisione di Lewis Hamilton di salutare la Mercedes nel 2025 per passare alla Ferrari ha sorpreso "nella tempistica": lo detto il team principal, Toto Wolf, nel corso di una video conferenza con i media inglesi. "Quando abbiamo firmato il contratto con Lewis abbiamo optato per una durata più breve, quindi gli eventi non sono una sorpresa - ha spiegato il manager austriaco - Forse il tempismo.... Ci siamo incontrati per un caffè a casa mia a Oxford e lui ha detto che aveva deciso di correre per la Ferrari nel 2025". "Rispettiamo la sua decisione", ha detto Wolff definendo la sorpresa un "cigno nero". "Ma non porto rancore".

"Ogni pilota sogna di indossare una tuta rossa a bordo dell'auto rossa": e' semplice la spiegazione della scelta di Lewis Hamilton, secondo Toto Wolff. "Ne abbiamo discusso molte volte in passato, che sarebbe stato emozionante farlo un giorno - ha raccontato il team principal della Mercedes, all'indomani del clamoroso passaggio di Hamilton in Ferrari -. Ma nel corso degli anni siamo giunti alla conclusione che portare a termine l'eredità qui era qualcosa di cui essere orgogliosi. Non ho mai ignorato la possibilità di cambiamento, che sia per la Ferrari o per un'altra squadra. Ripeto: mi sorprende il tempismo, ma posso capire.."

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

Guarda anche

O utilizza