• Calciomercato: sprint Sassuolo per Paz, al Parma Pellé e Zirkzee

Calciomercato: sprint Sassuolo per Paz, al Parma Pellé e Zirkzee

Rugani al Cagliari. No Sarri al Napoli, e Gattuso si arrabbia

La porta si è chiusa alle 20 in punto, la finestra invernale di mercato, la più povera di sempre, è finita e l'ultimo contratto a essere stato depositato, una manciata di secondi prima dello stop, è stato quello del colombiano Yeferson PAZ, 18enne difensore che passa dal Cortuluà al Sassuolo.

Un altro giocatore del reparto arretrato, Daniele RUGANI, è stato il protagonista dell'ultima giornata: ormai sembrava fatta con il Torino (che ha ceduto Jacopo SEGRE alla Spal), però ballava ancora una differenza di un milione. Così si è inserito il presidente del Cagliari Tommaso Giulini e ha soffiato il giocatore al collega Urbano Cairo. E il club sardo, dopo anche la cessione di Christian OLIVA al Valencia, non si ferma qui: serve un centrocampista e ora Giulini volerà in Olanda per convincere Lasse SCHOENE, ex Ajax, a tornare in Italia dopo la deludente stagione al Genoa. In lui crede Eusebio Di Francesco e tanto basta al presidente.

Il colpo Gianluca SCAMACCA è rimasto in canna al Sassuolo irremovibile nel chiedere 20 milioni e l'obbligo, quindi non il diritto, di riscatto alla Juventus, che alla fine ha rinunciato. Così l'attaccante rimarrà al Genoa, dove si trova in prestito, e ha fatto sapere di essere "felicissimo di continuare qui". E a proposito di Genoa: giorni fa aveva preso il figlio d'arte Luca CHIERICO dalla Roma, e oggi lo ha girato alla Reggina, senza chiarire la formula del trasferimento.

La Roma fa venire in mente il nome di Edin DZEKO, che è rimasto a Trigoria, e ora dovrà necessariamente chiarirsi con il suo allenatore Paulo Fonseca. L'ultimo sondaggio il club giallorosso lo ha fatto con il Chelsea, per capire se fosse stato possibile uno scambio con Olivier GIROUD, ma la volontà del francese di non lasciare Londra ha subito fatto cadere il discorso.

Ma a tenere banco nelle chiacchiere dell'ultimo giorno è stata anche la voce riguardante la panchina del Napoli: il presidente Aurelio De Laurentiis avrebbe telefonato a Maurizio SARRI offrendogli di tornare sulla panchina partenopea, ricevendo un cortese rifiuto. Rino GATTUSO l'ha saputo, e non ha affatto gradito al punto che ora sarebbe in rottura con la sua dirigenza. Le prossime ore chiariranno fino a che punto è complicata questa vicenda.

Il Verona ha ceduto Luigi VITALE al Frosinone, il Parma invece, messo a segno il colpo Joshua ZIRKZEE, ha ceduto al Venezia il centrocampista Jacopo DEZI. Il club emiliano sta chiudendo anche con Graziano PELLE', svincolato dopo l'avventura in Cina: "Credo sia fatta, domani dovrebbe fare le visite", il commento del ds dei crociati Marcello Carli. Rinforzo dell'ultima ora anche per il Crotone, dove arriva in prestito l'esterno d'attacco Adam OUNAS, ex Napoli e Cagliari. Curioso il caso del Bologna: cercava una punta, e invece ha preso un difensore, il 21enne capitano del Cska Sofia Valetin ANTOV, che arriva con la formula del prestito oneroso a 500mila euro con obbligo di riscatto fissato a tre milioni di euro in caso di permanenza in Serie A dei rossoblù. Su questo giocatore c'era anche la Roma. E' fatta, all'ultimo giorno, anche per Rolando MANDRAGORA al Torino, in prestito con obbligo di riscatto. Nell'Udinese era partito titolare nelle ultime tre partite dei friulani. Affare tra 'cugini' a dieci minuti dalla fine delle trattative: Antonio DI GAUDIO passa a titolo definitivo dal Verona al Chievo.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie