Recovery: Conte incontra sindacati domani mattina

Al via il confronto tra il governo e le parti sociali

Al via il confronto tra governo e parti sociali sul Recovery Plan: secondo quanto si apprende il premier Giuseppe Conte ha convocato i sindacati per domani mattina alle 11. Inizialmente si era ipotizzato un appuntamento lunedì alle 17 che poi è stato anticipato. All'incontro potrebbe partecipare anche il ministro dell'Economia, Roberto Gualtieri.

"Siamo stati convocati dal presidente del Consiglio domani mattina per iniziare il confronto sul Recovery plan e penso anche sul decreto Ristori. Il Recovery plan è una occasione straordinaria di cambiare il Paese e in meglio ed è l'ultima di avere risorse così ingenti per far ripartire il Paese, l'economia, il lavoro, la giustizia sociale". Lo dice la segretaria generale della Cisl, Annamaria Furlan, ospite di Rainews24, sostenendo la necessità di una cabina di regia con la presenza anche delle parti sociali per monitorare i tempi e gli investimenti per l'attuazione dei progetti. Il piano "non può essere fatto in stanze chiuse senza la partecipazione di chi rappresenta lavoro", aggiunge Furlan, sottolineando quindi la richiesta del sindacato che "le parti sociali siano in qualche modo presenti nella governace non tanto nella gestione del piano ma nel monitoraggio dei progetti. E' una opportunità importante - rimarca -, va eseguita e gestita bene". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie