Conte, non limitare spostamenti italiani

Sarebbe misura ingiusto,nostra politica sanitaria massimo rigore

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - "Sarebbe ingiusto che arrivassero limitazioni da parte di Stati esteri. Non lo possiamo accettare.
    I nostro concittadini possono partire sicuri, per loro e per gli altri". Lo ha detto il premier Giuseppe Conte parlando nella sede della Protezione Civile. "L'Italia, grazie al suo sistema sanitario d'eccellenza e ad una politica sanitaria di massima tutela e rigore, può mandare i suoi cittadini in giro tranquillamente", ha aggiunto, sottolineando che questo è "il messaggio che vogliamo mandare all'Unione europea e al mondo".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie