Mondo

Australia: rilasciata famiglia di rifugiati tamil

Detenuti dal 2019 a Christmas Island, potranno restare a Perth

(ANSA) - BRISBANE, 15 GIU - Dopo due anni di pressioni e una petizione che ha raccolto mezzo milione di firme il governo australiano ha ceduto e annunciato il rilascio di una famiglia di rifugiati Tamil, detenuti dal 2019 nel centro per migranti di Christmas Island.
    Una settimana fa la figlia più piccola si era ammalata ed era stata portata con la madre in un ospedale di Perth. Il ministro per l'immigrazione, Alex Hawke, ha finalmente autorizzato gli altri componenti della famiglia Murugappan, il padre e la figlia più grande, a trasferirsi nella città.
    Da anni gli abitanti della cittadina rurale di Biloela, nel Queensland, stanno conducendo una battaglia per il ritorno della famiglia nel luogo in cui hanno vissuto una volta fuggiti dallo Sri Lanka e dove sono nate le bambine. L'Australia ha una linea durissima verso l'immigrazione.
    Chiunque arrivi in ;;barca, come è successo ai Murugappan nel 2012 e nel 2013, non ha il diritto di rimanere nel Paese in modo permanente né di ottenere lo status di rifugiato. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie