Usa: capi di Twitter, Google e Fb sotto torchio al Congresso (2)

(ANSA) - WASHINGTON, 28 OTT - Dorsey si e' difeso assicurando che la piattaforma reagisce il piu' rapidamente possibile per gestire i contenuti giudicati inappropriati, di qualunque tipo.
    L'ad di Google Pichai, dal canto suo, ha definito la sezione 230 come "un atto fondante della leadership Usa nel settore tech" e ha ammonito i senatori sulle conseguenze che una modifica del testo avrebbe sia per le imprese che per gli utenti.
    Zuckerberg, che all'inizio ha avuto qualche problema di connessione, ha invece auspicato un "aggiornamento della legge per garantire che funzioni come era stato previsto". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie