Covid: Israele, record vaccinati ma anche nuovi contagi

Immunizzati in circa 500mila, più dei colpiti da avvio pandemia

(ANSA) - TEL AVIV, 29 DIC - Israele ha raggiunto la quota di 500mila persone a cui è stata inoculata la prima dose del vaccino anti covid. Lo ha reso noto il ministero della sanità.
    Ad oggi quindi il numero delle persone immunizzate ha superato quello dei colpiti dal virus da inizio pandemia, circa 410mila.
    Ieri solo sono state effettuate oltre 100mila vaccinazioni, un record. La campagna prosegue ora con l'immunizzazione del personale scolastico.
    Nelle ultime 24 ore tuttavia il paese - che si trova da domenica scorsa in un nuovo lockdown, il terzo - ha registrato un picco di 5.449 nuove infezioni: il più alto da 3 mesi. Il tasso di positività è balzato - a fronte di 97.829 test - al 5.6%. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie