Rohani, gravi conseguenze da accordi Israele

Presidente Iran: 'Emirati e Bahrein ne saranno responsabili'

(ANSA) - ISTANBUL, 16 SET - L'Iran considererà gli Emirati Arabi e il Bahrein come "responsabili di tutte le gravi conseguenze che deriveranno" dell'accordo di normalizzazione siglato ieri alla Casa Bianca con Israele. Lo ha detto il presidente della Repubblica islamica Hassan Rohani in una riunione del suo governo, trasmessa in diretta tv. "Come avete potuto tendere la mano a Israele? E volete anche dargli delle basi nella regione?", ha accusato nel suo discorso Rohani, parlando di "alcuni Stati regionali" i cui "dirigenti non capiscono nulla di religione e ignorano il proprio debito verso la nazione palestinese e i loro fratelli che parlano la loro stessa lingua". Secondo il capo del governo iraniano, Israele "commette ogni giorno più crimini in Palestina". Nei giorni scorsi, la Guida suprema di Teheran, Ali Khamenei, aveva già accusato gli Emirati di aver "tradito il mondo islamico, le nazioni arabe, i Paesi della regione e la Palestina". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie