Mondo

Coronavirus: rinviato Gay Pride Israele

In programma a giugno, rimandato a dopo l'estate

(ANSA) - TEL AVIV, 3 MAG - Tutti gli eventi del Gay Pride del mese di giugno in Israele, compresa la settimana di Tel Aviv, sono stati rinviati alla fine dell'estate a causa del coronavirus. Lo hanno annunciato oggi gli organizzatori.
    Le manifestazioni di Tel Aviv - città tra le più aperte al movimento gay - sono considerate tra le maggiori al mondo e le prime in Asia: l'anno scorso hanno partecipato circa 250mila persone. Erano in programma anche Gay Parade a Haifa, Gerusalemme e Beer Sheva.
    Secondo i media, in alternativa saranno organizzati 'eventi virtuali' sui diritti civili delle comunità Lgbt e anche sulla solidarietà al personale medico impegnato nella lotta al coronavirus.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie