Siria: Erdogan,serve 'zona di sicurezza'

In alternativa Ankara 'aprirà le porte' ai rifugiati siriani

(ANSA) - ISTANBUL, 5 SET - Se una "zona di sicurezza" non verrà creata presto nel nord della Siria alla frontiera con la Turchia, Ankara è pronta ad "aprire le porte" ai rifugiati siriani, permettendo loro di andare in Europa. Lo ha detto il presidente turco Recep Tayyip Erdogan in un discorso ai dirigenti del suo Akp, spiegando di voler reinsediare in questa zona cuscinetto "almeno 1 milione" degli oltre 3,6 milioni di rifugiati siriani attualmente in Turchia.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie