Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Medio Oriente
  4. Iraq: Amnesty, a Mosul ovest una 'catastrofe' per i civili

Iraq: Amnesty, a Mosul ovest una 'catastrofe' per i civili

Lo denuncia un rapporto che prende in esame il periodo gennaio-metà maggio 2017

Amnesty International denuncia la "catastrofe" per i civili nella battaglia di Mosul: l'Isis ha usato "intere famiglie come scudi umani" e, sul fronte opposto, le forze irachene e della coalizione a guida Usa hanno utilizzato "armi inappropriate rispetto alle circostanze" ed "in alcuni casi può essersi trattato di crimini di guerra". La denuncia è contenuta in un rapporto, intitolato "A tutti i costi: la catastrofe di civili a Mosul ovest", che prende in esame il periodo gennaio - metà maggio 2017 ed è basato su 151 interviste ad abitanti di Mosul ovest, esperti e analisti. Nel documento vengono descritti 45 attacchi in cui sono morti almeno 426 civili e ne sono stati feriti più di 100 e fornisce un'analisi su nove di questi, condotti dalle forze irachene e dalla coalizione a guida Usa.

Usa confermano, Mosul completamente liberata  - La coalizione a guida Usa ha confermato che le forze armate irachene hanno ripreso il totale controllo di Mosul dall'Isis. La coalizione a guida americana, impegnata in Iraq contro l'Isis attraverso un supporto aereo, si è congratulata con le forze armate irachene per aver ripreso il completo controllo di Mosul. L'Us Central Command ha reso noto che, "anche se ci sono ancora zone della Città Vecchia che devono essere bonificate da esplosivi e forse gli ultimi miliziani dell'Isis che si nascondono", le forze armate irachene "adesso hanno Mosul sotto un saldo controllo". Il generale Stephen Townsend ha comunque precisato di "non fare l'errore di credere che questa vittoria abbiamo eliminato l'Isis, perché c'è ancora una dura battaglia in corso". Allo stesso tempo, tuttavia, con la perdita di Mosul l'Isis ha subito un "colpo decisivo". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA



Modifica consenso Cookie