Siria: in 5 mesi 66.000 sfollati a nord

La stima dell'agenzia dei rifugiati dell' Onu

(ANSA) - BEIRUT, 5 MAR - Sono oltre 66.000 gli sfollati nel nord della Siria dopo cinque mesi di violenti combattimenti. Lo stima l'agenzia Onu per i rifugiati. La gran parte degli sfollati arriva da al Bab, 40.000, la cittadina strategica per l'avanzata verso Raqqa, conquistata nelle scorse settimane dai ribelli sostenuti dalla Turchia. Il resto dei rifugiati arriva da Manbij e al Khafseh, altri due centri nevralgici nella battaglia contro l'Isis in Siria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie