Mondo

Moqtada Sadr, se Usa tornano colpiremo

Leader sciita radicale, guerra a Isis non sia pretesto

 Il leader sciita radicale Moqtada Sadr, il cui Esercito del Mahdi ha combattuto le forze americane in Iraq, ha minacciato di tornare ad attaccarle se Washington invierà truppe sul terreno. "Se tornerete, ritorneremo", ha affermato Sadr, mettendo in guardia il governo di Baghdad dal chiedere "l'aiuto degli occupanti, anche con il pretesto dell'Isis". In quel caso, ha detto, i volontari delle milizie sciite impegnati nei combattimenti contro l'Isis sunnita dovranno ritirarsi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie