Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Portavoce, sorte Navalny dipende da valore che ha per Putin

Portavoce, sorte Navalny dipende da valore che ha per Putin

Leonid Volkov, come futura 'merce di scambio'

(ANSA) - ROMA, 28 NOV - La sopravvivenza di Alexei Navalny potrebbe dipendere dal suo valore per il presidente russo Vladimir Putin come futura "merce di scambio": lo ha detto il suo braccio destro e direttore della sua fondazione anti corruzione, Leonid Volkov, avvertendo che la salute del leader dell'opposizione è a rischio dopo essere stato costretto a un isolamento a tempo indefinito. Lo riporta il Guardian.
    Volkov, in visita a Londra, ha aggiunto che Navalny ha perso l'accesso alla sua famiglia ed è detenuto in modo permanente in una cella di "8 piedi per 12" (circa 2,5 metri per 3,5) dopo la decisione delle autorità russe la scorsa settimana di metterlo in isolamento.
    Solo agli avvocati di Navalny è stato permesso di visitare la sua colonia carceraria nei giorni feriali, e anche in quel caso, ha precisato Volkov, "non possono vederlo; possono parlargli solo attraverso un vetro opaco", il che significa che non possono determinare le sue condizioni fisiche.
    "Ora la situazione è, devo ammetterlo, molto negativa, perché ora la sua comunicazione con il mondo esterno è molto limitata, la sua salute è in pericolo e le sue condizioni fisiche potrebbero peggiorare", ha detto Volkov, aggiungendo: "Dobbiamo continuare a parlare di Navalny".
    Putin, ha sottolineato Volkov, "non è molto in contatto con la realtà, a quanto pare, ma anche lui pensa a possibili scenari futuri. In queste circostanze Navalny è una potenziale merce di scambio. Anche questo potrebbe essere importante". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie