Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Partygate:rapporto Gray e indagine polizia,BoJo su graticola

Partygate:rapporto Gray e indagine polizia,BoJo su graticola

Attesa per esito inchiesta. Prevista audizione premier con Met

(ANSA) - LONDRA, 26 GEN - Il premier britannico Boris Johnson è sulla graticola mentre si attende la pubblicazione del rapporto sul partygate dopo l'inchiesta indipendente condotta dell'alta funzionaria Sue Gray. Rapporto che potrebbe avere effetti devastanti sulla leadership del primo ministro conservatore, in particolare se si aggiunge all'indagine di polizia avviata da Scotland Yard sugli stessi fatti, i party a Downing Street e nelle altre sedi istituzionali svoltisi nel 2020-21 in presunta violazione delle restrizioni anti-Covid vigenti allora. Fra gli atti previsti dalla Met Police c'è anche un'audizione del primo ministro in persona, altro elemento destabilizzante per la sua immagine già compromessa. Il rapporto Gray non sarebbe ancora stato presentato a Downing Street e spetterà allo stesso premier decidere se renderlo pubblico tutto o in parte. Un momento decisivo per comprendere il clima all'interno della maggioranza rispetto al futuro di Johnson è rappresentato dal Question Time di oggi (alle 13.30 italiane) alla Camera dei Comuni, nel quale di sicuro le opposizioni si faranno nuovamente avanti chiedendo le sue dimissioni. Intanto la ministra degli Esteri, Liz Truss, ha affermato di sostenerlo "al 100%". Truss, parlando alla televisione Bbc, ha affermato che tutte le parti dovrebbero essere più concentrate su questioni come la minaccia della Russia di invadere l'Ucraina.
    Ma ha riconosciuto rispetto al partygate: "Ci deve essere chiaramente un cambio di cultura. Il premier ha detto che sono stati fatti degli errori, si è scusato per quello che è successo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie