Mondo
  1. ANSA.it
  2. Mondo
  3. Europa
  4. Cina: Stoltenberg, sua ascesa sarà priorità strategia Nato

Cina: Stoltenberg, sua ascesa sarà priorità strategia Nato

'Pechino ha sempre più armi che possono raggiungere Alleanza'

 L' ascesa della Cina occuperà una parte importante della prossima Dottrina strategica che la Nato varerà nell'estate del 2022. Lo sottolinea il segretario generale dell'Alleanza, Jens Stoltenberg, in un'intervista al Financial Times. "La Nato è un'alleanza del Nord America e dell'Europa. Ma questa regione deve affrontare sfide globali: terrorismo, cybersicurezza ma anche l'ascesa della Cina. Quindi, quando si tratta di rafforzare la nostra difesa collettiva, si tratta anche di come affrontare l'ascesa della Cina. Quello che possiamo prevedere è che la crescita della Cina avrà un impatto sulla nostra sicurezza. E già lo fa", spiega Stoltenberg.
    "La Cina si sta avvicinando a noi. Li vediamo nell'Artico. Li vediamo nel cyberspazio. Li vediamo investire pesantemente in infrastrutture strategiche nei nostri paesi", osserva Stoltenberg al foglio britannico, al quale sottolinea: "Ovviamente hanno sempre più armi ad alto raggio che possono raggiungere tutti i Paesi della Nato. Stanno costruendo molti, molti silos per missili intercontinentali a lungo raggio". Per il numero uno della Nato il dossier cinese e quello russo vanno affrontati assieme. "Prima di tutto Cina e Russia lavorano a stretto contatto", e poi "quando investiamo di più in tecnologia... questo riguarda entrambi" i Paesi, rimarca Stoltenberg.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie