Mondo

Covid: premier russo, fase difficile, colpa delle varianti

Tasso di infezione 'molto alto'

(ANSA) - MOSCA, 17 GIU - "La situazione sulla diffusione del coronavirus nel nostro Paese è estremamente difficile. Il numero di casi di Covid-19 sta crescendo e il tasso di malattia è ora molto alto. Gli esperti parlano dell'emergere di nuovi ceppi che non solo si stanno diffondendo rapidamente, ma causano anche gravi complicazioni". Lo ha detto il primo ministro russo Mikhail Mishustin in una riunione del presidio del consiglio di coordinamento per la risposta al virus. Lo riporta Interfax.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie