Bielorussia: Tikhanovskaya, repressione regime non si ferma

Leader opposizione a Euronest, 'ha raggiunto livelli altissimi'

(ANSA) - BRUXELLES, 20 APR - Svetlana Tsikhanouskaya, leader dell'opposizione bielorussa è intervenuta oggi alla nona sessione di Euronest, forum interparlamentare dei paesi del Partenariato orientale dell'Ue, ricordando come "la repressione nel suo Paese abbia raggiunto livelli altissimi, oltre 35.000 arresti e 3.000 casi penali aperti contro i manifestanti e i numeri continuano a crescere".
    Secondo Tsikhanouskaya "la leadership bielorussa non ha diritto di rappresentare il popolo né in questa, né in nessun'altra piattaforma internazionale poiché ha fallito nel compito di garantire elezioni libere", ha proseguito la dissidente, ricordando le tre condizioni per aprire il dialogo con le autorità di Minsk: "il rilascio dei prigionieri politici, nuove e libere elezioni e riforme delle istituzioni politiche".
    Tsikhanouskaya ha infine annunciato che "se queste condizioni saranno accettate saremo pronti ad una mediazione assistita dall'Osce". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie