Navalny: ong, almeno 5.414 fermati alle proteste in Russia

I dati diffusi dall'ong Ovd-Info

Sono almeno 5.414 le persone fermate ieri in Russia nelle manifestazioni di massa contro la detenzione del principale avversario politico di Putin, Alexey Navalny: lo riporta l'ong Ovd-Info sul suo sito internet. L'ong ha notizia di 1.802 persone fermate a Mosca e 1.205 a San Pietroburgo.

Per il Cremlino, il Fondo Anti-Corruzione creato da Navalny ha di fatto confermato il suo status di "agente straniero" facendo appello al al presidente degli Stati Uniti Joe Biden di introdurre sanzioni contro diverse decine di uomini d'affari e politici russi.

Intanto l'ufficio del Procuratore generale della Russia ha detto che la richiesta del Sistema Penitenziario Federale di commutare la condanna di Alexei Navalny da pena sospesa a reale è giustificata a causa delle violazioni commesse e che sosterrà questa posizione in tribunale. L'udienza si terrà domani e Navalny rischia 3 anni e 6 mesi di carcere 'vero'.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie