Vaccini: Ue impone controlli a confini Irlanda del Nord

Furia Belfast, violati accordi su Brexit. Londra valuta risposta

(ANSA) - LONDRA, 29 GEN - Furia a Belfast e Londra per la decisione dell'Ue d'imporre controlli sui vaccini anti Covid prodotti nel continente e indirizzati in Irlanda del Nord.
    L'iniziativa va contro gli accordi post Brexit sullo status speciale dell'Ulster a tutela del confine aperto con Dublino; ma Bruxelles l'ha giustificata come "misura di salvaguardia" dinanzi al sospetto che i vaccini possano essere poi trasferiti dall'Irlanda del Nord al resto del Regno. La first minister locale di Belfast, Arlene Foster, ha definito il passo "incredibilmente aggressivo e ostile". Il ministro Michael Gove ha evocato possibili ritorsioni dal governo di Boris Johnson.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie