Covid: la Turchia ha vaccinato 650.000 persone in due giorni

Ministero Salute, utilizzato vaccino cinese Sinovac

(ANSA) - ROMA, 16 GEN - Da quando ha iniziato la sua campagna vaccinale giovedì, la Turchia in due giorni ha già somministrato oltre 650.000 dosi del vaccino di produzione cinese Sinovac Biotech: lo afferma il ministero della Salute turco sul suo sito online.
    La campagna di vaccinazioni è partita in 81 province turche con priorità per gli operatori sanitari e altre persone in prima linea nella lotta contro il Covid-19. Le dosi vengono inoculate su appuntamento, al quale ci si presenta con un codice a barre, che contiene le informazioni base sul paziente e viene immediatamente inserito in un database nazionale.
    Il governo di Ankara ha finora ordinato 3 milioni di dosi di vaccino Sinovac da dicembre, la cui approvazione da parte delle autorità sanitarie turche è avvenuta solo mercoledì.
    L'approvazione non è stata tuttavia finora accompagnata da informazioni riguardo alla fase 3 della sperimentazione del vaccino cinese. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie