Coronavirus: l'appello dei milionari, tassateci, è giusto

Erede Disney aderisce a lettere aperta, nostri soldi aiutano

(ANSA) - NEW YORK, 14 LUG - "Tassateci. Tassateci.
    Tassateci. E' la cosa giusta. E' l'unica scelta". I milionari di 'Millionaires for Humanity' lanciano un nuovo appello in una lettera aperta alla quale chiedono ai governi di alzare le tasse sui più ricchi e di farlo "immediatamente, in modo sostanziale e permanente" così da finanziare una risposta adeguata alla crisi del coronavirus.
    Nella lettera firmata da 83 milionari di diversi paesi del mondo, inclusa l'erede di Walt Disney Abigail Disney e il co-fondatore dei gelati Ben & Jerry Jerry Greenfield, si chiedono imposte maggiori perché i "milionari possono giocare un ruolo cruciale" in questa emergenza. "Abbiamo i soldi, e ne abbiamo molti. Soldi di cui c'è disperatamente bisogno ora e che saranno necessari per gli anni futuri", si legge nella missiva.
    "L'impatto di questa crisi durerà per decenni. I problemi causati e rivelati dal Covid-19 non possono essere risolti con la beneficenza. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie